Tag Archives: Montalbano Elicona

Home / Tag "Montalbano Elicona"

Montalbano Elicona

Montalbano Elicona

Circondato da boschi secolari, Montalbano Elicona è uno dei più antichi e suggestivi borghi medievali dell’area dei Nebrodi, ricco di storia, arte e tradizioni. La cittadina fa parte del circuito dei borghi più belli d’Italia ed è stata proclamata nel 2015 “Borgo dei borghi”.  È collocata a 900 mt. di altezza sulla SP115 che collega la costa tirrenica a quella ionica in un territorio incastrato tra i boschi dell’Argimusco ed il mar Tirreno. Le prime notizie risalgono al IX secolo d.C. a seguito dell’arrivo dei bizantini che ne fanno una rocca fortificata ma i primi dati certi si hanno attorno alla metà del XII secolo con la presenza dei normanni che contribuiscono ad arricchire la città di torri e fortificazioni. Il suo massimo splendore avviene agli inizi del 1300 quando Federico II di Svevia consolida il castello con nuove mura. È proprio il castello svevo-aragonese a costituire l’elemento storico architettonico più significativo di Montalbano Elicona. Edificato su preesistenze bizantine e arabe, presenta nella parte superiore due torri di cui una tipicamente sveva a pianta pentagonale con funzione di maschio. Risalente allo stesso periodo svevo la muratura perimetrale merlata che rappresenta la configurazione difensiva meglio conservata in tutta la Sicilia. Fu ricostruito in seguito da Federico II d’Aragona e dotato di sistemi di difesa esistenti all’epoca: le numerose feritoie con ampio raggio di esplorazione, camminamenti e merlature per il coronamento superiore del castello. Grandi finestre al piano nobile, l’assenza di bastioni, contrafforti, fossati, ponti levatoi e ulteriori cinta di mura protettive, fanno pensare alla realizzazione di una vera dimora reale adibita a residenza estiva. Grazie alla ristrutturazione operata dal re aragonese, il castello di Montalbano é considerato una delle opere più armoniose del medioevo siciliano. L’elemento di spicco all’interno del castello è la Cappella Palatina della Santissima Trinità, di epoca bizantina ad uso esclusivo dei sovrani.

Caratteristici i numerosi e suggestivi vicoli del borgo dove si incontrano chiesette di origine medievale e palazzi nobiliari dai pregevoli portali intagliati.

Translate »